13 passi per una pelle perfetta!

Ciao a tutti! Oggi ho avuto l’ispirazione e mi è venuto in mente questo articolo! Voglio mostrarvi quali, secondo me, sono le cose da fare per avere una pelle perfetta (o per lo meno migliore). Ovviamente non sono un dermatologo, so che ogni pelle reagisce diversamente, ma questi consigli dovrebbero essere più o meno validi per tutti! Iniziamo!

  1. La cosa più importante sicuramente è individuare il tipo di pelle che avete. Tempo fa avevo fatto un articolo a riguardo, se ancora siete indecisi vi consiglio di leggerlo (lo trovate qui).
  2. Fare una buona alimentazione. È sicuramente il passaggio più scontato. Tutti sanno che l’alimentazione si riflette anche sulla pelle, ma spesso non ce ne curiamo (io per prima, finché non ho iniziato la dieta!).
  3. Fare sport. Scontato anche questo, ma è davvero importante. Sudare fa bene alla pelle, perché elimina le tossine e favorisce l’idratazione.
  4. Scegliere solo prodotti adatti al proprio tipo di pelle, sia che si tratti di prodotti di skincare che di cosmetici. So che a volte le mode ed i prodotti del momento possono tentare, ma quando fate acquisti bisogna anche tener conto della propria pelle. Ad esempio, se avete la pelle sensibile non scegliete uno scrub per pelli grasse, o se avete la pelle grassa e che si lucida non scegliete un fondotinta dall’effetto troppo luminoso.
  5. Prepararsi per la notte. Molta gente salta la cosiddetta “night-time routine”, ma in realtà per me è importantissima. Proprio come la pelle ha bisogno di essere detersa e idratata al mattino, ne ha bisogno anche la notte.
  6. Struccarsi. Non andate mai a dormire senza esservi struccate. Anche se siete sfinite, trovate le forze per farlo. Inoltre vi consiglio di usare più di uno struccante, perché è quasi impossibile che il trucco vada via solo con uno. E soprattutto non fate abuso di salviettine struccanti. Sono un’ottima invenzione, ma usarle continuamente (soprattutto sugli occhi) non è molto buono per la pelle (a causa dei continui sfregamenti).
  7. Esfoliare e detergere la pelle. È importante “pulire” la pelle ed eliminare le cellule morte per favorire il rinnovamento, quindi scegliete il detergente e lo scrub che fanno per voi (gli scrub potete anche farveli da soli)!
  8. Idratare la pelle. Forse uno dei passaggi che io ritengo più efficaci. La pelle ha bisogno di idratazione sia la mattina che la sera, quindi non dimenticate questo passaggio, e non dimenticate nemmeno le zone come il collo o il contorno occhi (essendo più delicato esistono creme apposite).
  9. Non eccedere con i prodotti. Si, lo so. Fin ora ho detto di usare questo, quello e quell’altro. E vi consiglio ancora di farlo, ma vi consiglio anche di trovare i prodotti che ritenete essenziali e di usare solo quelli, perché altrimenti rischiate di peggiorare la situazione della vostra pelle.
  10. Bere tisane. Sapevate che determinate tisane fanno anche bene alla pelle? Ad esempio, quelle alla bardana, ortica o tarassaco sono ottime per la pelle grassa!
  11. Preferite prodotti naturali. All’inizio non è detto che vi piaceranno, ma dopo un po’ di tempo senza petrolati, siliconi e schifezze varie la vostra pelle vi ringrazierà!
  12. Fate fare alla vostra pelle qualche giorno di “disintossicazione” da tutti i prodotti che usate normalmente (inclusi i trucchi). Io conosco un metodo (posso parlarvene in un articolo a parte, se volete).
  13. Dedicate alla vostra pelle del tempo e abbiate la pazienza di aspettare per i risultati. Il tempo è prezioso. Però, se volete una bella pelle dovete dedicarle ogni giorno un po’ del vostro tempo. Inoltre, è bene che sappiate che non si può avere tutto subito: per vedere dei miglioramenti ci vorrà del tempo.

Spero che questo articolo vi sia utile! Se avete altri consigli da aggiungere sarò felicissima di leggerli tra i commenti! 😀

Baci ❤

Annunci

SOS Gambe pesanti 

Ciao a tutti! Scusate per l’assenza degli ultimi giorni, ma ho avuto tremila cose da fare! Vi voglio raccontare un problemino che ho avuto e come l’ho risolto. Durante uno di questi giorni mi è capitato di stare molto tempo in piedi, per questo a fine serata avevo gambe e caviglie gonfie (le sentivo davvero molto pesanti, come se ci fosse piombo dentro!). Ho iniziato ad andare in panico perché sapevo che il giorno dopo sarei andata ad una festa ed avrei dovuto tenere i tacchi tutta la sera. Spulciando su internet ho trovato vari metodi per alleviare questa sensazione, ma quelli che ho usato io sono essenzialmente due: 

1. L’acqua fredda. Credetemi, è una mano santa! Io ho messo direttamente le gambe sotto il getto della vasca da bagno, ed è stato un sollievo immediato. Ho notato che è più un rimedio temporaneo, ma ve lo stra-consiglio in ogni caso!

2. Le tisane. Io ho optato per quella ai semi di finocchio, che (oltre ad essere buona) agisce contro il gonfiore e stimola la circolazione (ed anche la digestione)! L’ho trovata perfetta per questo scopo!

Dopo aver usato questi due rimedi il gonfiore era sparito ed il senso di pesantezza era quasi andato via. Quindi mi sono messa nel letto e ho dormito un po’: il giorno dopo le mie gambe stavano da dio! 😀

Spero di non avervi annoiato con questa storia! Il succo è che volevo consigliarvi questi rimedi ed allo stesso tempo raccontarvi la mia esperienza personale! Io sono rimasta davvero soddisfatta dei risultati! Se vi capita di avere le gambe pesanti provateli, non ve ne pentirete! 😀

Baci ❤

Esperte di Inci con Biotiful!

Ciao a tutti! Oggi voglio parlarvi di qualcosa di diverso dal solito: un sito internet con correlata app per smartphone! Ho scoperto Biotiful come app in realtà, poi sono andata a visitare il sito. È davvero un sito ben costruito ed è più ricco dell’app! 

Ma a che serve e come funziona Biotiful?

Biotiful ci permette, inserendo il nome del prodotto o facendo lo scan del codice a barre di scoprire prezzo, quantità e, cosa più importante (che è proprio il suo obiettivo principale), di conoscere l’inci dei prodotti, a cui Biotiful assegna un punteggio massimo di 5 foglioline verdi. Affianco ai vari ingredienti, poi, si trovano diversi simboli: un cerchio che può essere verde con una specie di fogliolina, solo verde, giallo, rosso, bianco con una x o nero con un teschio a seconda che l’ingrediente sia ottimo, accettabile, mediocre, pessimo, sconosciuto o inaccettabile. 

  
Cliccando su uno specifico ingrediente, poi, esce scritta la sua funzione e la valutazione.

  
Nel caso in cui non troviate un prodotto, Biotiful vi permette di aggiungerlo inserendo nome, quantità, prezzo, un’immagine (opzionali), codice a barre e gli ingredienti.

 
Sul sito, oltre che cercare un prodotto potete cercare anche uno specifico ingrediente per saperne di più su di esso.

 
Purtroppo dall’app ancora non è disponibile la ricerca per ingrediente, ma confido nel fatto che presto ci sarà! 😀

Insomma, io mi trovo benissimo con Biotiful ed uso l’applicazione spessissimo! È disponibile gratuitamente sull’App Store e sul Play Store, vi consiglio di scaricarla se, come me, non ne capite molto! Spero vi sia stato utile questo articolo! Fatemi sapere se usate Biotiful, se vi piace o se usate qualcosa di simile! 😀

Baci ❤

Maschera nutriente con mela e miele

Ciao a tutti! L’articolo di oggi sarà molto breve, perché voglio mostrarvi una ricettina per una maschera viso. Passiamo subito al dunque! Ecco gli ingredienti:

  • una mela (meglio se matura)
  • due cucchiaini di miele
  • un cucchiaino di olio

Come prima cosa, sbucciate la mela e grattugiatela, quindi unite la polpa grattugiata con gli altri ingredienti. Prendete un paio di fazzolettini (simili a quelli Kleenex, che vengono nelle scatole – sono più morbidi e più adatti allo scopo), tagliateli in quattro ed immergete ciascun pezzo nella maschera assicurandovi che ognuno la assorba bene, quindi applicate i pezzi sul viso. Dovreste applicarli sulle guance, sul naso, mento e fronte. Se però avete ad esempio una pelle mista oppure normale e vi serve idratazione solo in determinate aree del viso, potete applicarli solo lì. Aspettate circa 15 minuti, quindi rimuovete i fazzoletti e risciacquate il viso. La pelle vi sembrerà subito più idratata!
Se vi state chiedendo il motivo dell’utilizzo dei fazzolettini, è perché la polpa di mela non diventa del tutto liquida e quindi scivolerebbe dal viso. Grazie ai fazzolettini, invece, resta attaccata.
Spero vi piaccia questa ricettina! A me è piaciuta molto! Ve la sconsiglio, però, se avete la pelle troppo grassa. Fatemi sapere se la provate! 😀

Baci ❤

Consigli beauty per una Pasquetta da favola!

Ciao a tutti! Tra poco sarà Pasqua, il che significa che il lunedì seguente festeggeremo insieme ai nostri amici la Pasquetta. Non so se sia un’usanza del posto in cui abito io, ma qui solitamente si festeggia al mare o in montagna, solitamente cucinando salsiccia e pancetta al barbecue o andando a mangiare (fino a scoppiare) in qualche agriturismo. Insomma, noi lo festeggiamo più o meno come una specie di “scampagnata” fuori città. Per questo motivo bisogna vestirsi e truccarsi in modo adeguato (di certo sarebbe fuori luogo andare a fare un picnic in montagna in minigonna), ma senza rinunciare a quelle piccole cose che ci fanno sentire più carine! Per questo motivo voglio darvi qualche consiglio su cosa utilizzare in questo giorno! Ovviamente sono mie opinioni e siete liberissime di utilizzare tutto quello che volete!  😀 

  • In occasioni come questa vale la teoria del “poco è meglio”. Non esagerate troppo con il trucco, ma usate poche cose per valorizzare il vostro viso al meglio senza strafare. Potreste utilizzare qualche ombretto per dare un tocco di colore, ma ricordatevi che è giorno, quindi è meglio non optare per uno smokey eyes! 😀
  • Usate prodotti waterproof. Non si sa mai che venga a piovere, che sudiate o che un amico decida di farvi un gavettone. In questo caso, meglio prevenire che curare.
  • Per la base, scegliete prodotti a lunga tenuta. Ricordatevi che dovrete stare lì tutto il giorno, quindi è meglio andare sul sicuro.
  • Non usate prodotti che non avete mai provato. In occasioni come queste è sempre meglio aver testato già tutti i prodotti prima, perché non si sa mai che sorprese possono riservare alcuni!
  • Non usate rossetti troppo scuri. A meno che voi non siate in possesso di una miracolosa tinta per labbra (ed in questo caso vi prego di suggerirmela eheheh), evitate di usare colori scuri o texture troppo secche. Io suggerirei un rossetto un po’ più naturale o di un colore un po’ più da giorno. Questo perché sicuramente mangerete (forse anche panini o cose del genere) quindi l’incubo del rossetto scolorito al centro è sempre in agguato. Vi consiglio una texture cremosa, perché solitamente è più facile da rimuovere se il rossetto dovesse rovinarsi sulle labbra, anche solo con un fazzolettino.
  • Non fate trucchi con cui non vi sentite a vostro agio. Per giornate come questa, la parola d’ordine è “sicurezza”!
  • Se potete, portatevi dietro una specie di “kit di pronto soccorso” che includa salviettine struccanti (nel caso ci sia qualche danno irrecuperabile), cotton fioc (per rimuovere le sbavature di matite, eyeliner o mascara), una cipria (per evitare l’effetto lucido).
  • Come ultima cosa, anche se assolutamente non sono un’esperta di vestiti, vi consiglio di vestirvi comode, perché di certo non vorrete ritrovarvi con i tacchi nella terra! 😀

Questi erano i consigli che volevo darvi. Spero vi siano utili! Se ne avete qualcun’altro scrivetemelo nei commenti! Da voi si usa festeggiare Pasquetta in questo modo? Cosa farete? 🙂
Vi lascio qui sotto alcuni spunti che ho trovato per trucchi semplici ma carini! 😀

Un bacione! Buona Pasqua e Pasquetta a tutti! 

997b2a962b4429a92152b2d02e389f7a e7aec77e8f968fcd7fa1cdcce385ece5

b2fe51e75176191fe647885812726c8f c87250234d5b9a2fc66db7de80abd6b3

d06b10a08fd44a095ddcb6c35e93e1b5  e934d66157acd33246246508634b7639

Scrub schiarente al bicarbonato, aceto e limone – Lightening scrub with baking soda, vinegar and lemon

Ciao a tutti! Qualche giorno fa, in un commento una ragazza di nome Flavia mi ha chiesto un rimedio per schiarire cicatrici e macchie post-brufoli, quindi ecco cosa vi propongo! Gli ingredienti di questo scrub sono piuttosto aggressivi, perciò ho qualche raccomandazione da farvi: ve lo sconsiglio se avete pelle molto sensibile o couperose (magari provatelo prima in una zona piccola sul collo per vedere se potete usarlo o meno); questa ricetta può essere usata non più di una volta ogni quattro settimane; se avete ancora l’acne o brufoli ancora non cicatrizzati non usatela, perchè può essere usata solo sulle cicatrici. Detto questo, ecco a voi gli ingredienti:

– un cucchiaio di bicarbonato
– un cucchiaio di succo di limone
– un cucchiaio di aceto 

Hello everyone! A couple of days ago, a girl named Flavia asked me for a remedy against acne and pimple scars, so here’s what I came out with. The ingredients are pretty aggressive, so I have some pieces of advice: I would recommend not to use it if you have particularly sensitive skin or rosacea (try it on a small area of you neck to know if you can use it or not); this scrub can’t be used more than once every four weeks; if you have not-healed pimples don’t use it, because it’s just for scars. So here are the ingredients:

– one tablespoon of baking soda
– one tablespoon of lemon juice
– one tablespoon of vinegar

In una tazza unite bicarbonato e limone. Appena messi insieme faranno reazione e creeranno un po’ di schiuma. Mischiateli delicatamente ed intanto mettete in un bicchierino a parte l’aceto. Prendete il composto di bicarbonato e limone e massaggiatelo sul viso evitando il contorno occhi (se sulla pelle avete lentiggini come la ragazza che mi ha chiesto questa ricetta usate lo scrub solo sulla zona interessata per non rischiare di schiarirle). Prima di risciacquare, prendete un po’ di ceto in mano e massaggiate anche quello sul viso. Anche questo farà un po’ di reazione e potrebbe bruciare leggermente. Dopo questa operazione, risciacquate il viso ed applicate la vostra crema idratante. Sentirete la pelle più liscia e vedrete le cicatrici schiarirsi gradualmente.
Spero vi piaccia questa ricetta! Vi raccomando ancora una volta di non abusarne perchè gli ingredienti sono abbastanza forti! 

Baci 

Mix baking soda and lemon juice in a cup. They will react and they will create foam at first. In the meanwhile, pour vinegar in a glass. Take the mixture of baking soda and lemon and rub it gently on your face avoiding the eyes. If you have freckles like the girl who asked me this recipe use the scrub just on the interested area in order to avoid lightening them. Before rinsing it, take a little bit of vinegar on your hand and rub it gently too. It will react too and because of that it can sting a little bit. Rinse everything off and apply a moisturizer. Your skin will feel smooth and you’ll see the scars gradually become lighter.
I hope you like this recipe! I recommend you another time not to abuse of this scrub, because its ingredients are really strong!

Kisses ❤

Il giusto ombretto per ogni colore di occhi – The right eyeshadow for every eye color

Ciao a tutti! Oggi voglio illustrarvi quali ombretti stanno meglio con un determinato colore di occhi. Le “regole” sono facili e sono fondamentalmente due: se si vuole un makeup discreto basta usare ombretti simili al colore dei propri occhi, mentre se si vuole far risaltare gli occhi bisogna usare ombretti del colore complementare. Per chi non lo sapesse, i colori complementari sono quelli opposti nella ruota dei colori (ad esempio verde e rosso):

Hello everyone! Today I want to show you which are the perfect eyeshadow for your eye color. The “rules” are really easy: if you want a natural and moderate makeup you have to choose eyeshadow similar to your eye color, on the other hand if you want to make your eye color pop you have to choose eyeshadows in a complementary color. For those who don’t know, complementary colors are located on the opposite sides of the color wheel (like red and green):

colori_ecommerce

OCCHI AZZURRI – BLUE EYES

Gli occhi azzurri hanno un sottotono freddo, quindi gli ombretti che li risaltano di più sono quelli con sottotoni caldi, in particolare il dorato, il bronzo, il rosso e l’arancione.

Blue eyes have cold undertones. For this reason, the eyeshadows that make them pop are the ones with warm undertones, especially gold, bronze, orange and red.

zVBa36I

ede89be5853fbad14e173cfa9384f500

OCCHI VERDI – GREEN EYES

Nella ruota dei colori il verde e l’azzurro sono vicini, per questo alcuni dei colori che risaltano uno risaltano anche l’altro (ad esempio il bronzo, l’arancione ed il rosso). Gli occhi verdi però, a differenza di quelli azzurri, sono anche messi in risalto dal rosa e specialmente dal viola in tutte le sue sfumature.

In the color wheel blue and green are next to each other. For this reason, some colors that enhance one enhance the other one also (as well as bronze, orange and red). But unlike blue eyes, the green ones are also enhanced by pink and especially by purple in all its shades.

Purple Smokey Eye for Green Eyes 16be99ee3ac8dd995cbf4d264ed4f217

OCCHI MARRONI E NERI – BROWN AND BLACK EYES

Gli occhi marroni (più chiari, più scuri o anche neri) sono considerati un po’ il “jolly” degli occhi poiché hanno il pregio di sposarsi bene con qualsiasi colore di ombretto. Personalmente trovo che stiano bene in particolare con il blu!

Brown eyes (light, dark and also black eyes) are like a “jolly”, because they go pretty well with all the eyeshadow colors. I personally think that they are really pretty with blue eyeshadows!

motives-burgundy-smokey-eye-with-blue-look-by-auroramakeup

OCCHI NOCCIOLA – HAZEL EYES

Gli occhi nocciola possono contenere pagliuzze verdi, dorate o marroni. A seconda di quale di questi tre colori si vuole enfatizzare si devono usare ombretti diversi. Se si vuole far risaltare il verde allora si devono usare gli stessi ombretti che risaltano il verde (che ho scritto sopra). Se si vuole far risaltare il dorato allora si devono usare ombretti viola freddo o blu. Se invece si vuole far risaltare il marrone si devono usare ombretti come l’argento o il nero.

Hazel eyes may have green, gold or brown in it. Depending on which color you want to enhance, you have to use different eyeshadows. If you want to enhance the green you have to use the same eyeshadows that enhances green eyes. If you want to enhance the gold, you have to use cold purple or blue eyeshadows. If you want to enhance the brown, you have to use silver or black.

5rIaFhJ Nt02lRU

smoky_hazel_eyes.__hazel_eyes_makeup_beauty___pinterest

OCCHI GRIGI – GREY EYES

Gli occhi grigi sono molto particolari e rari. Possono somigliare sia a quelli azzurri che a quelli verdi. Per essi vale la stessa regola degli occhi nocciola: bisogna truccarli in base a come si vogliono far apparire. Se si vuole farli apparire più azzurri bisogna optare per colori caldi (gli stessi che enfatizzano gli occhi azzurri), mentre se si vuole farli apparire più verdi bisogna usare ombretti rosa o viola.

Grey eyes are really rare and particular. They can look like blue or green eyes. As well as the hazel eyes, you can apply different eyeshadows depending on what color you want them to appear. If you want them to appear blue, you should use warm colors (the same colors that enhance blue eyes) and if you want them to appear green you should use pink or purple/violet eyeshadows.

Come-esaltare-gli-occhi-azzurri-con-il-trucco_o_su_horizontal_fixed trucco-occhi-verdi-lilla

Questo è tutto! Spero abbiate trovato l’argomento interessante! Di che colore avete voi gli occhi? Se avete dubbi o richieste lasciatemi un commento! 🙂

Baci 

That’s all! I hope you find this post useful! Which color are your eyes? If you have any doubt or request leave me a comment! 🙂

Kisses ❤

Maschera purificante per il viso alla cannella e noce moscata – Purifying face mask with cinnamon and nutmeg 

Ciao a tutti! Oggi voglio mostrarvi la ricetta di una maschera purificante per il viso! Tutto quello che vi serve è:

  • 2 cucchiai di miele
  • 1 cucchiaio scarso di cannella
  • 1 cucchiaio scarso di noce moscata

Hello everyone! Today I want to show you this purifying mask recipe! All you need is:

  • 2 tablespoons of honey
  • 1 scant tablespoon of cinnamon
  • 1 scant tablespoon of nutmeg



Mischiate gli ingredienti in una ciotola finché non si saranno amalgamati bene. La consistenza della maschera sarà molto densa.

Put all these ingredients in a bowl and mix them. The consistency will be really dense.



Applicate la maschera sul viso e lasciatela in posa per circa 10 minuti, quindi risciacquate. Io non ho sentito pizzicare perché non ho una pelle particolarmente sensibile, ma se la vostra lo è potrebbe. Per questo motivo sconsiglio l’uso di questa maschera alle persone con la pelle molto sensibile, mentre la straconsiglio a quelle con la pelle mista o grassa, perché una volta risciacquata la vostra pelle al tatto sarà davvero fantastica e purificata! Vi consiglio di fare questa maschera circa una volta alla settimana! Spero vi piaccia questa piccola ricetta! Fatemi sapere se la provate! 😀

Baci

Apply the mask on your face and wait for about 10 minutes, then rinse it off. If your skin is particularly sensitive it could itch a little bit (on mine it didn’t). For this reason I suggest not to use it if you have really sensitive skin. But if you have oily or combination skin this mask is perfect for you because your skin is going to feel super-purified! I suggest you to do this mask once a week! I hope you like this little recipe! Let me know if you try it! 😀

Kisses ❤

Impacco super idratante per capelli – Super moisturizing hair mask

Ciao a tutti! Oggi voglio mostrarvi un impacco pre-shampoo molto idratante, per capelli secchi e sfibrati. Contiene molto oli che contribuiscono al potere idratante! Gli ingredienti sono:

  • 2 cucchiai di olio d’oliva
  • 1 cucchiaio e mezzo di olio di mandorle dolci
  • 1 cucchiaio di olio di semi di lino
  • 2 cucchiai di olio di cocco

Hello everyone! Today I want to show you a pre-shampoo hair mask. It’s for dry and damaged hair, because it’s really moisturizing thanks to all the oils in it! The ingredients are:

  • 2 tablespoons of olive oil
  • 1 tablespoon and a half of sweet almond oil
  • 1 tablespoon of linseed oil
  • 2 tablespoons of coconut oil

IMG_4881IMG_4882

Non vi resta che mescolare tutti gli ingredienti (l’olio di cocco va sciolto a bagnomaria con un po’ di acqua tiepida) ed applicarlo sui capelli. Fate stare in posa per circa 30-45 minuti e poi lavate i capelli normalmente. Una volta asciugati saranno morbidi e idratati! Spero vi piaccia questa piccola ricetta! 🙂

Baci 

Now you just have to mix all the ingredients (you need to melt coconut oil in a water bath with warm water) and to apply the mask to your hair. Then wait for about 30-45 minutes and wash your hair as usual. Once dried, your hair will be smooth and moisturized! I hope you like this small recipe! 🙂

Kisses ❤

Ghiaccio per la pelle – Skin icing

Ciao a tutti! Oggi vorrei mostrarvi un trucchetto che include il ghiaccio, tanto facile quanto divertente! L’unico ingrediente che vi serve davvero quindi è l’acqua! Per prima cosa prendete un contenitore di quelli per fare i cubetti di ghiaccio (se non li avete potete anche farli in un bicchiere piccolo di carta) e versateci dell’acqua dentro. L’acqua da sola va già benissimo, ma se volete arricchirla potete aggiungere degli ingredienti a vostra scelta (ad esempio succo di limone se avete la pelle grassa, the verde o camomilla se avete la pelle sensibile, qualche olio se è secca… Se volete sapere come trattare i diversi tipi di pelle guarda qui il mio articolo). Ora mettete il contenitore nel congelatore e aspettate per circa mezz’ora, fin quando tutta l’acqua non si sarà solidificata, quindi togliete 1 o 2 cubetti.

Hello everyone! Today I wantr to show you a little trick that includes ice as easy as funny! The only ingredient you really need is water! First of all take an ice tray (if you don’t have it you can use a small glass) and pour water in it. The water alone is already good for our trick, but if you want to you can add all the ingredients you want (like lemon juice if you have oily skin, green tea or chamomile if you have sensitive skin or some kind of oil if your skin is dry… If you want to know how to deal with different skin types you can read here my post). Now put the tray in the freezer and wait for about 30 minutes, until all the water turns into ice. Then take 1 or 2 cubes of ice.

ice-cube-tray

A questo punto non vi resta che passarlo sul viso delicatamente. Questo processo ha molti benefici poiché contribuisce a migliorare la circolazione sanguigna del viso e quindi illumina l’incarnato, stringe i pori, riduce le occhiaia e per tutti questi motivi può anche fungere da primer viso per il makeup. Provatelo e fatemi sapere se vi piace! 

Baci 

Then you just have to gently rub it on your skin. This process has a lot of benefits, because it improves circulation  (and because of that it brightens the skin), it reduces the appearance of pores, it reduces dark circles and because of all this reasons it can be used as a face primer for makeup. Try it and let me know if you like it!

Kisses ❤